Il Consorzio ACCORD è composto da sette partner fondamentali di 5 paesi dell’UE. Il progetto è diretto dall’Università di Napoli “Federico II” (Italia) e sostenuto da Aidvanced Srl (Italia), Università di Barcellona (Spagna), Università Friedrich-Alexander Erlangen-Nürnberg (Germania), Università di Vienna (Austria), Fondazione Mondo Digitale (Italia) e l’Università di Anversa (Belgio).

Ogni partner contribuisce con il proprio know-how e competenza specifici alla realizzazione di particolari pilastri identificati in: Software e Utenti.

Al centro del progetto sono tre pilastri: Sviluppo, Fattibilità e Upscaling. Ognuno dei partner core e associati contribuirà con il proprio know-how specifico alla realizzazione di particolari pilastri e svolgerà un ruolo fondamentale per il conseguimento degli obiettivi del progetto.

  • Il pilastro di sviluppo (WP4-5-8-9) comprende i partner che saranno responsabili della progettazione tecnologica e dell’attuazione. Università di Napoli “Federico II”, Aidvanced Srl, Università di Anversa.
  • Il pilastro di fattibilità (WP3-6-7) comprende i partner responsabili dell’individuazione delle esigenze degli utenti e della sperimentazione della piattaforma integrata ACCORD con insegnanti e insegnanti in formazione, al fine di fornire prove quantitative sulla fattibilità della riqualificazione mirata di strumenti E pratiche. Università Friedrich-Alexander Erlangen-Nürnberg, Università di Barcellona, ​​Università di Vienna.
  • Il pilastro Upscaling (WP3-6-7-10) è trasversale rispetto agli altri pilastri e comprende sia i partner direttamente coinvolti nella prova pratica, la Fondazione Mondo Digitale e il partner associato Ministero federale austriaco dell’istruzione e delle donne, che sosterrà Progetto nella diffusione, nello sfruttamento e nel mainstreaming delle attività.